I cookie vengono utilizzati per la fornitura dei nostri servizi. Utilizzando il nostro sito web l’utente accetta al loro utilizzo.

El Beless

Cando 'n giro per 'l mondo
védi l'art fata a giardin
pensi al Gigi amà da tuti
che del Dòs l’aveva fat
en tóchiet de Paradis.
Chéle siepi alineade
che doi file de alberoni
che banchiete a doi colori
e chei Fiòi da ricordar.
Casi come 'n Grand d'Arabia
Gigi 'l s’éva fat onor
col badil, zapa e barèla
fra ca gent enluminada
che i aveva fat del Dòs
el Parco della Rimembranza
per pensar, avendo 'n ment
che la ghèra l'è 'n sfacelo
che i Eroi no i mòr per niènt.
El Beless

Quando in giro per il mondo
vedo l'arte fatta giardino
penso al Gigi amato da tutti
che del Dòss aveva fatto
un pezzetto di Paradiso.
Quelle siepi allineate
quelle due file di alberoni
quelle panchine a due colori
e quei Figli da ricordare.
Quasi come un Grande d'Arabia
Gigi s'era fatto onore
con badile, zappa e carriola
fra quella gente illuminata
che avevan fatto del Dòss
il Parco della Rimembranza
per pensare, avendo in mente
che la guerra è uno sfacelo
che gli Eroi non muoiono per niente.
© 2018 a cura di Gino Ruffini

Search